Abitare i confini


abitare-i-confini-logoAbitare i confini: sarà questo il tema del 7° Festival della solidarietà 

 

Parlando di confine si immagina una linea netta che separa, delimita, chiude: ciò che sta ‘oltre’ diventa una minaccia alla propria identità.

Abbiamo scelto questo tema perché crediamo che ‘abitare i confini’ sia un’urgenza del nostro tempo: la sfida è quella di ripensarli come uno ‘spazio di condivisione’, in cui è possibile sostare e incontrarsi.

Abitare il confine è avere il coraggio di mettersi in discussione, di aprirsi alla diversità, di conoscersi e dialogare in una situazione alla pari, dove ogni unicità diventa ricchezza.

Il confine può diventare allora un luogo ‘concreto e abitabile’, non più una linea di separazione ma un luogo in cui siamo chiamati a vivere, esposti all’imprevisto, alla sorpresa e al confronto con l’altro.